Ristorante Il Ceppo: il gusto da comunicare

Quanto possono essere importanti per un ristorante i siti web Como? Scoprilo qui!

Come è possibile comunicare un’atmosfera, pubblicizzare un’emozione?


Se avete seguito il successo di format come Master Chef ed Hell’s Kitchen e le esilaranti saga di Cucine da Incubo, certo sarete ormai abituati all’idea che in questo terzo millennio la ristorazione non è solamente questione di pietanze!
La preparazione e l’esigenza della clientela, unita ad un’offerta sempre più ampia e competitiva (cucina etnica, fusion, macrobiotica e chi più ne ha più ne metta) stanno velocemente spazzando via il cosmo della ristorazione tradizionale e il suo campionario di concetti sorpassati, leggi “tavola calda”, “menu fisso” e “vino della casa”. Ormai, pare evidente che chi si ferma è perduto.
Tuttavia, a rappresentare il gap percettivo tra la clientela del passato e il nuovo “cliente 2.0” non sono solamente la proprietà di linguaggio (alzi la mano chi non sa cos’è una bisque!) e gli hashtag #masterchef su twitter, ma una decisa tendenza (e capacità) di giudicare un ristorante sulla base di criteri sempre più specifici e multi-level. Un esempio per tutti? Ovviamente TripAdvisor, il portale che fornisce a qualsiasi utente gli strumenti per valutare un’esperienza di ristorazione, trasformandolo automaticamente nel più autorevole dei critici.
In virtù di questa impennata (reale o apparente che sia..) delle competenze della clientela, il proprietario di un ristorante dotato di un minimo di ambizione non solo sa correre ai ripari, ma, come si dice in questi casi, “sfrutta l’onda”. Sì, ma come?
Un case study interessante da analizzare è quello del Ristorante Il Ceppo, storico locale a picco sul Lago di Como, che dal 2013 ha scelto di adottare una strategia generale in grado non solo di elevare la qualità generale del servizio, ma anche di comunicarla con efficacia. Ad un deciso cambio di rotta in cucina, con l’ingaggio di un nuovo chef e di un nuovo staff per una linea gastronomica che ammicca ai moderni trend internazionali, è stato abbinato un piano di comunicazione in grado non solo di comunicare la realtà del ristorante, ma anche di stimolare con sapienza il cliente “competente” e desideroso di esternare la propria opinione. Il tutto ovviamente, si concretizza attraverso una precisa impostazione di interazione in sala e sui social network (da Facebook a TripAdvisor), un sito web in grado di intercettare i trend del momento e un’immagine coordinata che si adatta perfettamente all’immaginario collettivo della ristorazione 2.0 di cui sopra.
Il risultato? Non sta a noi dirlo.. giudicate voi dopo una cena al Ristorante Il Ceppo! 
Share it