Didi Abbigliamento: Sondrio in style!

Hai un brand a Sondrio? Vuoi reinventarlo per accrescere il tuo business? Contatta Ad Comunicazione!

Storia del lancio di un nuovo dress shop in provincia di Sondrio

Al momento del suo incontro con Ad Comunicazione, Didi abbigliamento si presentava come la perfetta “tabula rasa” che tanto piace alle agenzie di comunicazione: non c’è nulla di più stimolante del lancio di una realtà commerciale che si affaccia per la prima volta al mercato!
Nata nel 2012 a Sondrio, Didi è infatti il prototipo di quei progetti di micro-imprenditoria che, armati di ambizione e intraprendenza, finiscono spesso per divenire modello d’eccellenza e di business. Per questo motivo, l’azienda ha optato fin da subito per una comunicazione che si basasse innanzitutto su un’immagine di impatto, in grado di conferire il giusto feeling all’attività commerciale, trasmettendolo con efficacia al target di prodotto.
Per l’agenzia di comunicazione, è stata una delle prime occasioni per confrontarsi con una realtà come la provincia di Sondrio, fisicamente “lontana” dai fasti della moda milanese e quindi meno abituata allo standard di comunicazione visiva tipica del settore fashion. In questo senso, la definizione di un giusto compromesso tra eleganza e immediatezza è stato il punto di partenza per la definizione dell’image brand di Didi Abbigliamento.
Da questa concertazione, è nata l’idea di caratterizzare l’immagine coordinata attraverso il richiamo alla materia prima, il tessuto, creando una sorta di gioco sinestesico in grado di suggerire una divertente fusione tra sensazioni visive e tattili. Il risultato è visibile all’interno del progetto dedicato a Didi, dove insieme al logo e al lettering è possibile visualizzare alcune interessanti realizzazioni, come la shopper in carta riciclata, la spilla personalizzata e il pass per i camerini delle sfilate. Proprio questi ultimi oggetti, tranquillamente annoverabili all’interno della categoria dei “gadget“, possono rappresentare un primo passo versa la definizione di un gap tra la realtà “di provincia” e il brand dotato di ambizione e slancio commerciale, in grado di puntare ad un’espansione al di fuori dei confini provinciali.
Share it